La Madonna

Dall’Akathistos

La Santa conoscendo la sua purezza, a Gabriele dice coraggiosamente: Il paradosso della tua parola incomprensibile appare all’anima mia, poiché tu accenni ad un concepimento senza seme, esclamando:

Alleluia!

III

La Vergine, cercando di conoscere un inconcepibile rivelazione, rivolta a colui che la salutava esclamò: “Da grembo puro com’è possibile che un figlio sia generato? Ed egli Le parlò riverente esclamando solo così:

 

Ave, iniziata ai misteri di un ineffabile volontà;

Ave, fede di eventi che richiedono silenzio!

Ave, preludio dei miracoli di Cristo;

Ave, compendio dei suoi dogmi!

Ave, scala iperurania per cui è disceso Iddio;

Ave, ponte che dalla terra fa passare al cielo!

Ave, degli Angeli celebrato miracolo;

Ave, dei demòni miserabile sconfitta!

Ave, tu che ineffabilmente generasti la Luce;

Ave, tu che a nessuno rivelasti il come!

Ave, tu che superi la sapienza dei saggi;

Ave, tu che illumini le menti dei fedeli

Ave Sposa illibata!

 

it_ITItalian